Il sito di Franco Corleone
13 December 2017

Gli Stati particolari del Carcere in Toscana

La Camera dei Deputati, in questa settimana, approverà la legge delega sul processo penale e sull’ordinamento penitenziario.

I prossimi mesi saranno dunque decisivi, per realizzare alcune riforme fondamentali sulla scorta del lavoro degli Stati Generali.

Occorrerà individuare i modi per essere incisivi nella predisposizione dei decreti delegati che il Governo dovrà presentare al Parlamento.

Per quanto riguarda la Toscana, entro la fine del mese dovremmo avere la nomina del nuovo Provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria e la nomina dei Direttori di alcuni Istituti delicati, come Sollicciano e, successivamente le Direzioni degli altri Istituti.

Ritengo indispensabile un incontro, a partire dalle indicazioni della mia relazione annuale, approvata dal Consiglio regionale, per valutare il lavoro di traduzione concreta dei punti del Patto per la riforma, sottoscritto lo scorso anno con il Provveditore.

L’altro punto di discussione riguarderà la proposta che il Consiglio regionale della Toscana esaminerà nei prossimi mesi, per il superamento della figura del Garante regionale per i diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

Leave a Reply