Il sito di Franco Corleone
15 November 2019

LETTA SI PIEGA AL DIKTAT DEL CENTRODESTRA?

Enrico LettaFranco Corleone, coordinatore dei Garanti dei diritti dei detenuti e segretario di Forum Droghe ha dichiarato: “Voci molto allarmate denunciano l’intenzione del Presidente del Consiglio Letta di affidare oggi la delega della politica delle droghe al Ministero del Welfare, ma concretamente a un rappresentante del Popolo della libertà.

Sono stati numerosi gli appelli perché venisse segnata una discontinuità rispetto alla politica scelta nel 2006 dal Governo Berlusconi con l’approvazione della legge Fini-Giovanardi che ha provocato oltre alla criminalizzazione di centinaia di migliaia di giovani consumatori, il disastro delle carceri con il sovraffollamento per cui l’Italia è stata condannata dalla Corte europea per i diritti umani.

E’ davvero stupefacente che proprio quando la Corte di Cassazione rinvia alla Corte Costituzionale una legge frutto dell’abuso furbesco e del colpo di mano istituzionale, il premier Letta ceda alle pretese di chi è stato responsabile di una scelta criminogena e nefastamente ideologica.

Ho avuto la fortuna di conoscere Beniamino Andreatta in Parlamento e ricordo oltre all’intelligenza e al rigore, soprattutto il coraggio. Chi si proclama suo allievo rileva invece viltà, rassegnazione, pavidità e subalternità alla logica del più squallido compromesso. Sulla pelle dei soggetti più deboli e fragili e sull’altare dell’esercizio del potere senza principi.

Se così sarà, si dovrà alzare la bandiera del non mollare, con l’intransigenza di dover affrontare una dura battaglia contro un governo nemico.

Reader Feedback

One Response to “LETTA SI PIEGA AL DIKTAT DEL CENTRODESTRA?”

  1. maurizio ha detto:

    Complimenti: TRADITORI fino all’ultimo!!e pensare che una volta credevo in questi pezzi di merda.

Leave a Reply