Il sito di Franco Corleone
24 July 2014

Archivio ‘diritti’

Giustizia: “carcere inumano”, è pronta una denuncia per Ionta

Giustizia: “carcere inumano”, è pronta una denuncia per Ionta

Il Garante dei detenuti del comune di Firenze Franco Corleone annuncia un’iniziativa giudiziaria nei confronti del capo del Dap e del ministro della Giustizia per il "trattamento inumano e degradante" nelle carceri italiane e toscane. Il Garante dei diritti dei detenuti del Comune di Firenze sta lavorando a una denuncia da presentare contro il [...]

La Fabbrica dell'Acqua di Ferrara

Su invito degli amici di Ferrara aderisco alla catena di blog a difesa del Laboratorio analisi acqua di Ferrara. Ecco le istruzioni per sostenere questa battaglia: Scrivete un nuovo post sul vostro blog a sostegno dell’appello inserite come tag “laboratorio analisi acqua” Linkate la pagina dell’appello: [...]

Appello per una discussione seria sugli anni 70

Dopo le polemiche contro il film “La Prima linea”, che fanno seguito a tanti altri e sempre più frequenti episodi di attacchi mediatici tesi a imporre il silenzio e l’invisibilità nei confronti di ex condannati per fatti di lotta armata, pubblichiamo un appello, che tra i primi firmatari vede il sottoscritto, padre Camillo De Piaz e [...]

I fiori per Eluana

20 febbraio 2009 I miei amici Grazia e Franco, che hanno casa a Paluzza, e hanno visitato il cimitero, hanno visto, fra i tanti, i fiori mandati dai “Detenuti dell'Alta Sicurezza del carcere di Sulmona”. di Adriano Sofri Adriano Sofri sul Folgio del 20 febbraio.

Diritti e Crisi, il 21 gennaio a Ferrara

Diritti e Crisi, il 21 gennaio a Ferrara

Sono stato invitato, mercoledì 21 gennaio, a partecipare quale Presidente della Società della Ragione, ad un incontro promosso dai verdi ferraresi sui diritti in crisi, nell'ambito di un ciclo di appuntamenti sulla crisi economica in corso. Ecco il programma del ciclo: New Deal Verde: 3 passi per uscire dalla Crisi Ciclo di incontri [...]

Le carceri verso il collasso

'Tra qualche mese assisteremo allo scoppio delle carceri. E' una previsione facile, il numero di detenuti e' ormai superiore a 56 mila unita', con una media di ingresso di mille ogni mese. A breve saremo quindi oltre il numero presente prima dell'indulto che era 62 mila e al momento in cui si arrivera' a queste cifre il livello di invivibilita' [...]