Sollicciano. Una situazione surreale

Franco Corleone on nov 11th 2010 01:24 pm

Siamo di fronte a una situazione surreale. La riunione prevista da tempo con le associazioni di volontariato e la Direzione del Carcere, è stata disertata dai responsabili dell’Amministrazione Penitenziaria.

Il Direttore di Sollicciano, dott. Oreste Cacurri è stato collocato in ferie forzate per 45 giorni per il rispetto di circolari burocratiche, in un momento così grave per il carcere. E’ stato presente alla riunione il dott. Francesco Salemi, commissario responsabile della Polizia Penitenziaria, che però non aveva deleghe per assumere impegni sulle richieste contenute nel “piano” per il carcere, illustrato ieri in conferenza stampa e frutto di un lavoro collettivo di chi opera nel carcere per impegno civile.

Sono preoccupato che in un momento di così grave emergenza il carcere di Sollicciano sia decapitato per la mancanza di un direttore.

L’impegno mio e delle associazioni presenti è di avere comunque l’indicazione di chi è l’interlocutore da qui alla fine dell’anno.

Certo il 2011 si annuncia non certamente bene.

Filed in carcere,garante dei diritti dei detenuti | Commenti disabilitati

E’ ora di fare un quarantotto!

Franco Corleone on nov 10th 2010 10:26 am

Conferenza stampa di Franco Corleone, Garante dei diritti dei detenuti

Mercoledì 10 novembre ore 12,00
Palazzo Canacci – Piazza della Parte Guelfa, 3 – piano secondo

Presenze a Sollicciano: 1048
E’ ora di fare un quarantotto!

Come avevo previsto, rotto il tabù l’afflusso di detenuti a Sollicciano sembra inarrestabile.
Con le associazioni di volontariato abbiamo predisposto una piattaforma di richieste urgenti per l’Amministrazione Penitenziaria. Giovedì alle ore 10,00 a Sollicciano vi sarà un incontro con il Direttore, Oreste Cacurri, il Comandante, Francesco Salemi e il Responsabile dell’Area Educativa, Gianfranco Politi per un confronto e per avere risposte e garanzie.
Per sostenere questo piano per la vivibilità verrà ripreso uno sciopero della fame fino a Natale, con modalità e forme che saranno precisate.

AVVISO
Alle 14,00 di Giovedì 11 novembre si terrà nel teatro di Sollicciano lo spettacolo di Ugo De Vita su Stefano Cucchi: “In morte segreta – Conoscenza di Stefano”con il sostegno dell’Ufficio del Garante e della Società della Ragione. I giornalisti della carta stampata e delle televisioni che desiderano essere presenti sono pregati di dare conferma alla seguente e-mail: garante.detenuti@comune.fi.it .

Filed in carcere,garante dei diritti dei detenuti | Commenti disabilitati

L’illusione è finita subito

Franco Corleone on ott 18th 2010 03:04 pm

Di nuovo superato il tabù di quota mille a Sollicciano.

Sono senza parole. Il digiuno ricomincia e con le associazioni di volontariato ci mettiamo al lavoro per una piattaforma di civilizzazione del carcere.

Filed in carcere,garante dei diritti dei detenuti | Commenti disabilitati

Diario di Bordo/4

Franco Corleone on ott 14th 2010 03:01 pm

Presenze di oggi a Sollicciano: 999.
E’ sufficiente per interrompere lo sciopero della fame? Ci penserò.
Intanto ringrazio della solidarietà che mi è stata espressa e delle disponibilità manifestate: Giancarlo Parissi (associazione Ciao), Anna Maria Carletti (associazione Il Varco), Francesca Chiavacci (Arci), Alessandro Santoro (il Muretto), Francesco Ceraudo (Responsabile del Centro Regionale per la Salute in Carcere).
Il suggerimento di un incontro per concordare iniziative comuni che siano più fantasiose del digiuno, mi pare assai importante e siccome le questioni sul tappeto sono tante e ancora non risolte, la prossima settimana organizzeremo un “tavolo” di confronto con le associazioni.

Filed in carcere,garante dei diritti dei detenuti | Commenti disabilitati

Diario di Bordo/3

Franco Corleone on ott 13th 2010 03:05 pm

Una buona notizia! L’Onorevole Rosa De Pasquale mi ha comunicato la concessione da parte del Ministero della Pubblica Istruzione di un numero di ore che dovrebbe garantire l’attivazione integrale della scuola superiore a Sollicciano. Ho parlato con il dirigente regionale prof. Angotti che ha assicurato che la vicenda si dovrebbe concludere positivamente nei prossimi giorni.
Ho scritto una lettera alla Provveditrice dott.ssa Giuffrida e al direttore di Sollicciano dott. Cacurri, ribadendo le mie richieste e chiedendo un impegno sollecito.
Per quanto riguarda il mio digiuno ho ricevuto sostegno e solidarietà dalla Caritas diocesana di Firenze e da Telefono Azzurro.
Ultima notizia, la conta di oggi segnala 1001 presenze e sempre quattro bambini.
Il digiuno va avanti.

Filed in carcere,politica | Commenti disabilitati