Solidarietà al Canapaio Ducale di Parma

Franco Corleone on gen 22nd 2010 12:15 pm

Sembra proprio di assistere ad un’operazione giudiziaria concertata: prima livello 57, poi Rototom, infine la condanna del titolare del negozio Canapaio Ducale di Parma per accuse assolutamente strampalate e segno di forzatura addirittura delle norme repressive della legge Fini-Giovanardi.
Non solo abbiamo le carceri piene di tossicodipendenti a causa del proibizionismo becero, ma assistiamo anche ad azioni dei magistrati che sembrano voler testimoniare che hanno poco da lavorare su cose serie. Forse è ora che il dibattito sulla giustiza si occupi di questi argomenti e non da una parte e dall’altra di questioni di potere e di salvaguardia di interessi personali o di gruppo.

Aderisco alla catena di solidarietà con Luca Marola e il Canapaio Ducale lanciata dal blog di Fuoriluogo.it.
Istruzioni per aderire:

  1. Scrivete un post di solidarietà al Canapaio Ducale (o copiate questo post).
  2. Inserite come tag: canapaio ducale, luca marola, solidarietà (e quelli che vi vengono in mente)
  3. Linkate questo articolo e commentatelo segnalando la vostra adesione: http://www.fuoriluogo.it/blog/2010/01/22/canapaio-ducale-condannato-la-catena-di-solidarieta/
  4. Copiate e incollate queste istruzioni, compresa la lista dei blog qui sotto
  5. Hanno aderito: Fuoriluogo.it, Franco Corleone, Leonardo Fiorentini, Maurizio Baruffi, Verdi di Ferrara.

Filed in carcere e giustizia,politica sulle sostanze | Comments (2)

2 Responses to “Solidarietà al Canapaio Ducale di Parma”

  1. [...] aderito: Fuoriluogo.it, Franco Corleone, Leonardo Fiorentini, Maurizio Baruffi, Verdi di [...]

  2. [...] aderito: Fuoriluogo.it, Franco Corleone, Leonardo Fiorentini, Maurizio Baruffi, Verdi di [...]